Siamo nate più di un secolo fa, nella Milano delle lotte operaie e della borghesia illuminata di primo Novecento.
Le nostre antenate hanno inventato il segretariato sociale e sono state pioniere nel diritto di famiglia, nella tutela delle lavoratrici, nella rappresentanza politica. Abbiamo attraversato due guerre mondiali.
Abbiamo raccolto, conservato e organizzato memoria.
Oggi la Casa dell’Unione è ancora un luogo di cittadinanza attiva per donne e uomini.

Chiusura estiva

Lo sportello famiglia e gli archivi
Sono chiusi dal 1 al 31 agosto

La biblioteca
E’ chiusa dal 1 al 26 agosto

La segreteria
E’ chiusa dall’11 al 31 agosto


Pubblicazioni

Nuove generazioni tra presente e futuro

Sono disponibili in sede gli Atti del ciclo Genitori-insegnanti 2012-2013, intitolato Nuone generazioni tra presente e futuro Quando un adolescente non riesce ad affermare la propria identità e a costruire relazioni sociali e affettive mediante percorsi e modalità...

Video

Adolescenti e droghe. Intervista a Corrado Celata

Dopo la separazione. Incontri di discussione e condivisione

Altri video

Le nostre interviste

Nuovi libri in biblioteca

Femminismo e lotta armata

In questo opuscolo l’autrice raccoglie una serie di documenti inerenti al rapporto tra femminismo e lotta armata negli anni Settanta in Italia. Sono presentati brani tratti da periodici militanti del periodo considerato e da monografie pubblicate...

Maria Brandon Albini e il Mezzogiorno d’Italia

“Meridionalista in Francia per vocazione e per passione”. Così si definisce Maria Brandon Albini, scrittrice di origine lombarda, in un breve testo autobiografico curato da Michele Ferri e disponibile in rete: Maria Brandon-Albini. Una lombarda scopre il...

Nuove ricerche in biblioteca


Strumenti per la ricerca storica